Ubicazione geografica Ubicazione fisica
  • Latidudine
  • 42° 03' Nord
  • Altezza termoigrometro
  • 200 cm
  • Longitudine
  • 13° 28' Est
  • Schermatura
  • Schermo Davis passivo
  • Altitudine
  • 700 metri s.l.m.
  • Tipologia
  • Semi-urbana
  • Posizione del luogo
  • Altopiano
  • Terreno
  • Prato fitto erboso
  • Clima
  • Freddo
  • Altezza anemometro
  • 12 metri
    Strumentazione
    Stazione meteo Oregon Scientific WMR968
    modifica risoluzione pluviometro a 0.20 mm
    Descrizione morfologica e climatologica della località
    Il comune di Avezzano è sul bordo nordoccidentale dell’altopiano del Fucino, alle pendici della terza vetta più alta dell’appennino (Monte Velino 2483 metri). L’altopiano ha un’altitudine che varia dai 650 ai 750 metri, ed insieme alla città mostra un clima prettamente continentale. Molto sensibile alle inversioni termiche con punte negative anche di 18/20°c sotto lo zero nei periodi anticiclonici invernali. La zona riceve i maggiori apporti precipitativi dalle perturbazioni con componenti da NW e SW, l’effetto stau dei venti balcanici raramente raggiungono la città, fermandosi con gli accumuli precipitativi nella zona orientale della Marsica. La zona è anche molto soggetta a nebbie persistenti e congelantesi nel periodo invernale, non sono rare neanche le grandinate da temporale estivo. In inverno, specie quando c’è neve al suolo, l’altopiano diventa una vera e propria ghiacciaia, toccando valori negativi propri delle valli alpine. In tale contesto la stazione si colloca sul versante nord del catino del Fucino, in località San Pelino.
    Foto

    Termoigrometro in schermo solare Davis


    Pluviometro


    Dettaglio dello schermo Davis


    Anemometro, cerchiato in rosso


    Panoramica dell'altopiano del Fucino


    Panoramica invernale della città di Avezzano